Il vaccino contro il Morbillo collegato con certe malattie

Numero Nexus #1
Pagina 13
Data di uscita agosto-settembre
Anno 1995
Fonte The Guardian Weekly, 7 Maggio 1995


Alcuni ricercatori del Royal Free Hospital di Londra, hanno trovato evidenze che il vaccino per il morbillo potrebbe giocare un ruolo nell'innescare due malattie a lungo termine dell'intestino, il morbo di Crohn e le coliti ulcerative. Tali evidenze, emerse da studi in laboratorio e sulla popolazione, suggeriscono che le persone alle quali è stato somministrato il vaccino , hanno probabilità sino a tre volte maggiori di contrarre queste malattie. Comunque, i ricercatori, guidati dal Dottor Andrew Wakefield, hanno detto che non ci dovrebbero essere cambiamenti nella politica delle vaccinazioni.