Per modificare questa pagina devi aver effettuato il login.
Accedi oppure Registrati




L'attentato di Oklahoma - Quello che i media si sono dimenticati di raccontarvi

Numero Nexus #1
Pagina 34
Data di uscita agosto-settembre
Anno 1995


È interessante il fatto che USA Today (28 Aprile, pagina 3A) ha riportato che le accuse contro McVeigh sono scattate dopo che l'Agente Speciale dell'FBI John Hersley ha rivelato che la camicia di Mc Veigh recava tracce di esplosivo PDTN. Stando ad una registrazione sismologica del centro di rilevamento geologico dell'Oklahoma, presso la locale Università, ci sono state due esplosioni coinvolte con l'attentato del 19 Aprile, a dieci secondi di distanza l'una dall'altra. Ciò coincide con un certo numero di testimonianze di persone che si trovavano dentro ed intorno alI'edificio al momento dell'esplosione. Malgrado le testimonianze e l'evidenza sismologica, l'FBI insiste che c'è stata una sola esplosione. Linda Thompson, fatta segno di una campagna diffamatoria a causa del suo coinvolgimento con ciò che si è scoperto circa la strage di Waco, afferma che McVeigh è un "capro espiatorio". Fa notare come ci fossero molte meno persone del normale nell'edificio (indicando che molti agenti governativi che normalmente vi lavoravano, per qualche ragione quel giorno erano assenti).

La Thompson afferma inoltre che all'interno del palazzo fu trovata una seconda bomba, e che era un congegno militare. Quattro vittime hanno intentato una causa civile contro la ICI per negligenza: la ICI Explosives USA, una sussidiaria della ICI, ha dichiarato che non ci sono indicazioni che il suo fertilizzante sia stato adoperato per la fabbricazione di alcuna bomba, e che avrebbe "conteso con vigore" la causa. L'inganno dei media a proposito dell'attentato si è velocemente indirizzato ad incolpare estremisti di destra. Una successione senza fine di esperti, di solito della famigerata ADL (Anti-Defamation League), ha lasciato credere al mondo occidentale che chiunque ritenga che il governo sia in qualsiasi modo corrotto, è un estremista di destra.
Le stoccate emotive sui bimbi uccisi ha dato forza a questo messaggio al punto tale che un estremista di destra adesso è, in effetti, un assassino di bambini de facto.
La velocità con il quale il governo ha dato all'FBI e ad altre agenzie ampi, nuovi poteri di infiltrazione, sorveglianza, ricerca e cattura come pure intercettazioni telefoniche, fax ed email (posta elettronica) ha allarmato molte persone, e generato più sospetti su un possibile motivo per un'agenzia governativa di aver organizzato l'attentato. Certamente, è una mossa che sta polarizzando ulteriormente la corrente, dominante negli Stati Uniti.
Di già, vari gruppi di americani, ricercatori in soggetti del tipo di quelli di cui si occupa NEXUS, hanno subito incursioni nelle loro case e nei loro uffici da parte dell'FBI. Generalmente tali incursioni sono molto cortesi, e si concludono con gli agenti che sequestrano tutti i documenti, gli archivi, i libri, le riviste e i video appartenenti ai ricercatori.

I media hanno di recente fatto convergere l'attenzione sulla presunta ossessione di McVeigh su Waco, al punto in cui le asserzioni su un atto illecito del governo a Waco stanno sottraendo attenzione dall'attentato stesso, e bloccando la nuova legislazione antiterrorismo. I Repubblicani al Congresso stanno ora chiedendo la riapertura dell'inchiesta sulla strage, ed una indagine generale sui BATF. Anche la National Rifle Association richiede una udienza al Congresso a proposito dell'incidente, ed ha accusato gli agenti governativi, in particolare quelli del BATF, di essere dei "criminali". Una inchiesta condotta nel 1992, ha mostrato che il 76% dell'elettorato statunitense concorda sul fatto che il governo è condotto da "pochi, grandi interessi", e non rappresenta la volontà popolare. Un recente sondaggio Gallup ha rivelato che il 27% della popolazione americana è pronta a levarsi in armi contro il governo statunitense.

Mc Veigh è un capro espiatorio? Sapeva quello che stava facendo? È una vittima di uno stimolo per il controllo mentale della CIA, della Sindrome della Guerra del Golfo, o è solo chiaramente pazzo? Perfino la rivista Time menziona che l'innesto nel corpo di McVeigh fu inserito lì dai militari. Qual è lo scopo? Qualunque sia la risposta, siate sicuri che voi, la gente, sarete gli ultimi a saperlo!