Per modificare questa pagina devi aver effettuato il login.
Accedi oppure Registrati



Lockerbie: crepe nella montatura contro la Libia

Numero Nexus #1
Pagina 14
Data di uscita agosto-settembre
Anno 1995
Fonte "The Australian Magazine", 6-7 Maggio 1995


  1. Edinburgo - I parenti delle 270 persone morte nell'attentato di Lockerbie, hanno invocato una indagine indipendente, dopo che è trapelata una lettera che getta nuovi dubbi sul processo contro i due libici sospettati. La lettera, del Ministro della Giustizia tedesco, rivela che gli investigatori a Francoforte non hanno trovato alcuna prova che la bomba sia stata caricata sul jet all'aeroporto della città.
    The Independent, "The Sydney Moming Herald", 11 Marzo 1995
  2. Un nuovo documentario, The Maltese Double Cross, sta per andare in, onda nel Regno Unito ed in Australia. Sebbene la versione televisiva mostrata al pubblico sarà ritoccata, ci si aspetta comunque che desti un grande interesse. Il documentario asserisce che l'attentato fu finanziato dall'Iran, e pianificato dai guerriglieri palestinesi con base in Siria, quale vendetta per l'abbattimento da parte statunitense di un Airbus iraniano sul Golfo Persico, nel Luglio del 1988. Esso demolisce le evidenze contro la Libia, e afferma che diversi personaggi di spicco, compreso il Ministro degli Esteri sudafricano, Pik Botha, furono avvisati di non salire su quel volo.
    The Australian Magazine, 6-7 Maggio 1995