Per modificare questa pagina devi aver effettuato il login.
Accedi oppure Registrati



Saga UFO islandese con scomparsa di nave da guerra americana

Numero Nexus #1
Pagine 33-34
Data di uscita agosto-settembre
Anno 1995
Fonte Scritto da L.J.Smith@derby.ac.uk in peg:alt.alien.visitors, 30 Marzo 1995


Quanto segue è pervenuto all'indirizzo email di NEXUS, ed è un riassunto degli eventi riportati ad una conferenza sugli UFO, avvenuta nel Febbraio 1995, dal ben conosciuto autore Anthony Dodd.

20 Dicembre 1992
Il signor Dodd riceve una telefonata da una delle sue fonti di informazioni in seno alla marina islandese, che riporta che tre UFO sono stati tracciati mentre scendevano ed entravano in mare al largo della costa est dell'Islanda, vicino a Langeness.

21 Dicembre 1992
Pescatori islandesi riportano episodi inerenti a grossi mezzi sottomarini, estremamente veloci, con luci colorate e lampeggianti. Questi erano accompagnati da un oggetto volante e luminoso sopra la superficie. Facendo rotta verso la Scozia, i vascelli si mossero nell'acqua danneggiando le reti che i pescatori stavano trascinando. Abituati a vedere sottomarini nella zona, i pescatori affermano che tali vascelli non somigliavano a nessun sottomarino che avessero mai visto. Le autorità islandesi predisposero delle scorte da parte della Guardia Costiera Nazionale Islandese.

23 Dicembre 1992
Ad un vascello della Guardia Costiera Islandese e a due cannoniere viene ordinato di prendere posizione presso la costa a nord-est dell'Islanda, a Langeness, dove precedentemente, tre giorni prima, tre UFO erano originariamente stati tracciati. Questa operazione viene effettuata in segreto, causando apprensione tra l'equipaggio. Era anche in arrivo un rinforzo di navi da guerra britanniche e NATO, descritto come "esercitazioni navali". Giornali inglesi scrivono che, durante la "esercitazione", fu tracciato un veicolo sottomarino molto grande, che si pensò fosse uno dei super-sottomarini russi di nuova generazione.

24 Dicembre 1992
Due equipaggi di sottomarini nucleari britannici vengono richiamati dalla loro licenza natalizia. L'HMS Endurance e l'HMS Warrior, della Classe Cacciatori/killer, vengono mandati a Congiungersi Con la flotta di superficie in Islanda. A vascelli della Guardia Costiera Islandese Viene ordinato di prendere posizione presso Alice Ford, sulla Costa est dell'Islanda. Alcuni Contatti dischiudono ulteriori informazioni, Circa altri quattro UFO Che sarebbero stati tracciati mentre scendevano e si immergevano in mare nello stesso quadrante dei primi tre avvistati il 21 Dicembre. Alcune fonti Confermano Che l'operazione e Connessa Col rintracciare oggetti sottomarini di origine aliena. Viene anche rivelato Che e in corso una massiccia operazione di ricerca e soccorso per una nave di superficie scomparsa, Condotta in gran segreto.

30 Dicembre 1992
Radio islandesi trasmettono Che sono stati riportati molti avvistamenti di UFO sulle montagne Vicino alle Coste dell'Islanda.

12 Gennaio 1993
Terribili Condizioni meteorologiche Costringono tutti i Vascelli islandesi all'ancora nel fiordo di Langeness. Gli abitanti del fiordo sono terrorizzati, avendo riportato di aver visto strane, piccole figure correre in giro durante la notte.

6 Febbraio 1993
Il tempo migliora e tutte le navi vengono rispedite in mare. Le navi islandesi riprendono le posizioni precedenti con compiti di osservazione sino al 24 Febbraio.

25 Febbraio 1993
Nelle prime ore del mattino, tutte le navi sono avvisate di tenersi ad almeno tre miglia nautiche dalla flottiglia di cacciatorpediniere americane operante vicino al circolo polare artico. Mentre aspetta al di fuori della zona di tre miglia, il radar di una nave aggancia 16 contatti Volanti al di sopra della flotta americana. Sedici palle di luce gialla vengono viste scendere e librarsi sopra le navi da guerra.

15 Aprile 1993
Tutte le navi nell'area del circolo polare artico stanno cercando (con una operazione segreta) una nave americana scomparsa. Ci sono solo due cacciatorpediniere nella zona, adesso, entrambe con le insegne di riconoscimento rimosse; si può vedere l'equipaggio che indossa il completo da combattimento. Ai vascelli civili, comprese cannoniere e navi della Guardia Costiera, viene ordinato di tenersi lontano dalla zona proibita.

16 Aprile 1993
I media britannici riportano la notizia che stanno per aver luogo esercitazioni congiunte Russo-Americane. La stampa riporta che, per la prima volta sin dalla seconda guerra mondiale, esercitazioni congiunte di truppe d'élite americane e russe stanno per cominciare sul suolo russo. Le operazioni avranno luogo in Siberia, e il punto d'arrivo delle truppe americane dovrebbe essere Tiksi. Sulla mappa, Tiksi appare come il porto russo più vicino all'area dove sta procedendo tutta questa attività navale.

21 Aprile 1993
L'equipaggio di un volo di linea islandese, in viaggio da Londra, riporta di accorgersi di due UFO mentre l'aereo si trova a passare sopra la costa nord della Scozia. Due grandi palle fortemente luminose prendono posizione ai due lati del velivolo, presso la sezione di coda, mantenendola per tutto il percorso sino all'Islanda, e volano via quando l'aereo atterra all'aeroporto di Keflavik.

15 Maggio 1993
Viene a galla una notizia concernente cannoniere islandesi in cerca di due navi da pesca della stessa nazionalità. Gli equipaggi sono in apprensione e disturbati dalle apparizioni di luci simili a tubi fluorescenti bianchi, tipo neon, che nel cielo notturno si librano sopra le loro imbarcazioni. Quando questo accade, 16 radio di bordo smettono di funzionare, per tornare alla normalità quando gli oggetti se ne vanno. Dopo molti giorni in mare, la ricerca per le navi scomparse viene sospesa. Le autorità sono irritate dal fatto che queste informazioni sono trapelate. Tutti gli equipaggi delle navi sono stati avvisati delle gravi conseguenze per la divulgazione di qualsiasi informazione a riguardo degli eventi delle settimane precedenti.