Per modificare questa pagina devi aver effettuato il login.
Accedi oppure Registrati


FOREIGN AGENT 4221: The Lockerbie Cover-Up

Errore nella creazione della miniatura: convert: unable to open image `/var/www/iannc/images/3/31/FOREIGN_AGENT_4221-_The_Lockerbie_Cover-Up.jpg': No such file or directory @ error/blob.c/OpenBlob/2712.
convert: no images defined `/tmp/transform_1146ea-1.jpg' @ error/convert.c/ConvertImageCommand/3210.
FOREIGN AGENT 4221- The Lockerbie Cover-Up
Titolo originale: FOREIGN AGENT 4221- The Lockerbie Cover-Up
Autore: William C. Chasey
Anno: 1995
ISBN: ISBN 1-887314-01-6
Editore: ProMotion Publishing
N°Pagine: 372

Il dott. William Chasey, Agente Straniero 4221, era un normale e potente lobbista, finché fu incaricato di sviluppare relazioni tra il governo statunitense e quello libico.
Durante i suoi incontri, scoprì un immenso insabbiamento relativo all'attentato di Lockerbie, originato dal governo americano, non dai libici.
Chasey viene gettato nel mondo dell'intrigo politico, di ombrosi agenti di spionaggio, terroristi, operazioni ed intercettazioni dell'FBI, tutti organizzati per distruggere la sua reputazione, come pure la sua vita.
Egli racconta dei suoi incontri col colonnello Gheddafi e con i due uomini accusati da Stati Uniti e Gran Bretagna di aver organizzato l'attentato.
Dopo aver letto questo libro, risulterà ovvio che la Libia viene incastrata dagli USA, per cercare di nascondere i propri traffici di droga nel Medio Oriente.
Una buona, esauriente lettura!

OCKHAM'S RAZOR

Errore nella creazione della miniatura: convert: unable to open image `/var/www/iannc/images/e/ea/OCKHAM'S_RAZOR.jpg': No such file or directory @ error/blob.c/OpenBlob/2712.
convert: no images defined `/tmp/transform_5841005-1.jpg' @ error/convert.c/ConvertImageCommand/3210.
OCKHAM'S RAZOR
Titolo originale: OCKHAM'S RAZOR
Autore: N. L. Williams
Anno: 1995
ISBN: ISBN 0-86303-717-8
Editore: Merlin Books Ltd
N°Pagine: 151

Il titolo di questa novella è preso dal principio del “rasoio di Occam", attribuito a William di Occam, filosofo inglese del 14mo secolo, che asserisce come nella spiegazione di qualcosa andrebbe fatto il minor numero possibile di supposizioni; che la chiarezza, e non la confusione, e la via.
L'autrice, Lisa Williams, ha diligentemente intrecciato elementi chiave del folclore UFO all'interno di questa fantasiosa, penetrante storia di interazioni tra umani ed alieni, condita di avvistamenti, visite, rapimenti. sogni telepatici, e perfino una gravidanza ibrida. Intrigante il resoconto delle origini dell'umanità, la cui progenie si deve ai Nefilim, il cui pianeta di origine è Nibiru (che si presume orbitante molto al di là dell’orbita di Plutone), come pure il riassunto della storia relativa a gruppi di alieni ed alla loro interazione con l'umanità durante i millenni.
Veri o no gli scenari, il puro e semplice atto di prenderli in considerazione dà una prospettiva diversa della realtà, uno spostamento da una consapevolezza planetaria limitata ad un aggrapparsi a un qualche sentore di vaste possibilità cosmiche. Con tale punto di vista, l'autrice ci lascia con un senso di speranza per la creazione di un mondo migliore, e con una sensazione di forza che ci viene dalla bellezza unica dell'essere umani.


UNBROKEN PROMISES - A True Story of Courage and Belief

Errore nella creazione della miniatura: convert: unable to open image `/var/www/iannc/images/2/2b/UNBROKEN_PROMISES_-_A_True_Story_of_Courage_and_Belief.jpg': No such file or directory @ error/blob.c/OpenBlob/2712.
convert: no images defined `/tmp/transform_25b8781-1.jpg' @ error/convert.c/ConvertImageCommand/3210.
UNBROKEN PROMISES - A True Story of Courage and Belief
Titolo originale: UNBROKEN PROMISES - A True Story of Courage and Belief
Autore: Vance A. Davis e Brian Blashaw
Anno: 1995
ISBN: ISBN 1-887266-00-3
Editore: White Mesa Publishers
N°Pagine: 258

Nel Luglio del 1990, un gruppo di sei specialisti di intelligenoe dell'esercito statunitense, di base ad Augsburg, in Germania, disertarono il loro posto e ritornarono negli Stati Uniti, in previsione di Armageddon. Otto giorni più tardi, i sei furono catturati a Gulf Breeze, in Florida, e custoditi in varie installazioni dove furono sottoposti a tre settimane di interrogatori ed investigazioni, sono il sospetto di diserzione e spionaggio.
Furono in seguito rilasciati senza u1teriori procedimenti, e congedati con onore dall'esercito.
Questo libro è sulla loro storia e. creda temi. è una storia alquanto incredibile nei termini delle sue implicazioni.
Una conclusione che si potrebbe ricavare, è che i servizi segreti dell'esercito statunitense si valgano dell'uso di "sensitivi" per lo spionaggio e forse per operazioni di assassinio. Le profezie e le previsioni date da questo gruppo di persone a proposito del futuro si stanno anche rapidamente manifestando. Lo considero un libro "da leggere"!

DISNEYLAND OF THE GODS

Errore nella creazione della miniatura: convert: unable to open image `/var/www/iannc/images/b/b7/DISNEYLAND_OF_THE_GODS.jpg': No such file or directory @ error/blob.c/OpenBlob/2712.
convert: no images defined `/tmp/transform_5b0b62d-1.jpg' @ error/convert.c/ConvertImageCommand/3210.
DISNEYLAND OF THE GODS
Titolo originale: DISNEYLAND OF THE GODS
Autore: John A. Keel
Anno: 1995
ISBN: ISBN 1-881535-06-2
Editore: IllumiNet Press
N°Pagine: 174

Disneyland of the Gods è una raccolta di gemme. pubblicate in precedenza, di John Keel, un veterano ricercatore nei misteri del mondo fenomenico, dal Fortiano agli UFO.
Mentre la copertura di ogni aspetto dell'inspiegabile è abbastanza breve, Keel presenta un'ampia sezione su storie ed eventi del mondo fenomenico dal passato a tempi più recenti.
Le sue storie sono cariche di aneddoti, sia spaventosi che divertenti, che vengono narrati con una prospettiva oblique, proveniente da anni di investigazioni di prima mano sul campo.
In verità, le personalità che ha incontrato anche solo nel campo dell'ufologia rendono la lettura affascinante, condita com'è dallo spirito incisivo di Keel.
E allora, perché questo titolo?
Molte delle prove raccolte da Keel, lo hanno portato a concludere che noi, sul pianeta Terra, siamo osservati, visitati e manipolati sin dall'alba della nostra preistoria.
Egli suppone che il gioco sia losco, ma è l'unico in città: sarà meglio che non perdiamo il nostro senso dell'umorismo durante lo svolgimento!

UFOs: A MANUAL FOR THE MILLENNIUM

Errore nella creazione della miniatura: convert: unable to open image `/var/www/iannc/images/7/7a/UFOs-_A_MANUAL_FOR_THE_MILLENNIUM.jpg': No such file or directory @ error/blob.c/OpenBlob/2712.
convert: no images defined `/tmp/transform_23087b3-1.jpg' @ error/convert.c/ConvertImageCommand/3210.
UFOs: A MANUAL FOR THE MILLENNIUM
Titolo originale: UFOs: A MANUAL FOR THE MILLENNIUM
Autore: Phil Cousineau
Anno: 1995
ISBN: ISBN 0-06-258638-6
Editore: HarperCollinsWest Publishers
N°Pagine: 267

La verità può ben essere ancora là fuori, quindi questa è sicuramente un'agevole guida per i nuovi arrivati allo studio del fenomeno UFO, che possono beneficiare di una prospettiva storica condensata sull'argomento.
L'autore Phil Cousineau va a toccare alcuni antichi avvistamenti, ma sottolinea eventi chiave nella ufologia moderna, dall'incidente di Roswell del 1947 e il sorvolo di UFO su Washington D.C. nel 1952, alla storia degli insabbiamenti governativi e la "terza ondata" di incontri alieni, intrusi e rapimenti.
Questo manuale include un ricco elenco di Classici sugli UFO: libri, riviste e bollettini da leggere, film da vedere, musei da visitare, organizzazioni internazionali da contattare, servizi di computer-on-line cui accedere, ed altro. Se non fusge che il resto del libro è così interessante, varrebbe la pena anche solo per questo elenco.

MEGAMEDIA SHAKEOUT

Errore nella creazione della miniatura: convert: unable to open image `/var/www/iannc/images/a/a4/MEGAMEDIA_SHAKEOUT.jpg': No such file or directory @ error/blob.c/OpenBlob/2712.
convert: no images defined `/tmp/transform_a446f-1.jpg' @ error/convert.c/ConvertImageCommand/3210.
MEGAMEDIA SHAKEOUT
Titolo originale: MEGAMEDIA SHAKEOUT
Autore: Kevin Maney
Anno: 1995
ISBN: ISBN 0-471-10719-0
Editore: John Wiley & Sons, Inc.
N°Pagine: 358

Il nuovo gergo tecnico nella rivoluzione della comunicazioni è "megamedìa", come se multimedia non fosse già abbastanza.
Per comprcmlcre i movimenti e gli sconvolgimenti "giorno per giorno" ed il futuro dell'informazione "superdrogata", dobbiamo conoscere qualcosa del carattere delle personalità delle compagnie di comunicazione e di chi le guida.
Così afferma l'autore. Kevin Manev, cronista e reporter per USA Today, che ha narrato l'industria megamedìa e intervistato i personaggi chiave per diversi anni.
In Megamedia Shakeout, Kevin Maney dimostra come, in anni recenti, le linee dell'ndustria siano diventate internazionalmente indistinte e collegate, con compagnie telefoniche, giganti dell'hardware e del software, magnati dello spettacolo, stampa, radio e televisione, editori ed altri a competere per la loro fetta di torta. È un clima dove è ovvio che vincitori e perdenti dipendono da quanto bene si può gestire il carattere di un'azienda.
Maney spiega perché, al volgere del secolo. egli vede i cinque vincitori megamedîa in AT&T, Disney, Motorola, Hewlet-Packard, e John Malone della TCI. Elenca cinque perdenti, suggerisce le cinque migliori società per cui lavorare nel mondo dei megamedia, e delinea alcune previsioni e tendenze da tener d'occhio.
È una lettura stimolante per gli appassionati e gli osservatori.

THE CHRISTIAN CONSPIRACY:How the Teachings of Christ have been Altered by Christians

Errore nella creazione della miniatura: convert: unable to open image `/var/www/iannc/images/7/79/THE_CHRISTIAN_CONSPIRACY-How_the_Teachings_of_Christ_have_been_Altered_by_Christians.jpg': No such file or directory @ error/blob.c/OpenBlob/2712.
convert: no images defined `/tmp/transform_3eef5c9-1.jpg' @ error/convert.c/ConvertImageCommand/3210.
THE CHRISTIAN CONSPIRACY:How the Teachings of Christ have been Altered by Christians
Titolo originale: THE CHRISTIAN CONSPIRACY:How the Teachings of Christ have been Altered by Christians
Autore: Dr L. David Moore
Anno: 1995
ISBN: ISBN 0-9635665-2-0
Editore: Pendulum Plus Press
N°Pagine: 360

L'autore, Dott. L. David Moore, afferma che la chiesa ha perso l'essenza della sua "cristianità", in parte perché ha fallito nell'appoggiare il processo individuale "del diventare Cristo". Purtroppo, dice, la Chiesa ha costretto molti ad abbandonare, per seguire la via dettata dalla propria coscienza, o a starsene buoni per paura di cadere.
Le radici del malcontento furono seminate nei primi cinque secoli dai padri della chiesa, che ne determinarono la dottrina in una serie di concili ecumenici sponsorizzati politicamente: il ché, in effetti, costituì una congiura; da qui il titolo.
Gli insegnamenti sulla natura dell'anima e sulla salvezza, sulla reincarnazione e sul karma, sul celibato e sulla sessualità, in base ad interpretazioni bibliche, divennero un dogma molto spesso rimosso dagli insegnamenti di Cristo.
I patriarchi della chiesa dichiararono la veridicità di queste dottrine, e richiesero la fede per aderir loro, se chiunque avesse voluto essere un autentico seguace di Cristo.
In questo libro affascinante e documentato, il Dott. Moore supplisce abbastanza informazioni in merito allo sviluppo storico della cristianità, per i sinceri seguaci di Cristo, o comunque, più generalmente, per i sinceri cercatori di verità, affinché si costruiscano una loro opinione in merito all'importanza degli insegnamenti della chiesa peri loro cammini individuali.

THE SACRED EARTH

Errore nella creazione della miniatura: convert: unable to open image `/var/www/iannc/images/9/95/THE_SACRED_EARTH.jpg': No such file or directory @ error/blob.c/OpenBlob/2712.
convert: no images defined `/tmp/transform_42f734-1.jpg' @ error/convert.c/ConvertImageCommand/3210.
THE SACRED EARTH
Titolo originale: THE SACRED EARTH
Autore: Brian Leigh Molyneaux
Anno: 1995
ISBN: ISBN 0-333-63849-2
Editore: MacMillan Publishers Ltd
N°Pagine: 184

Questa è una guida illustrata a colori, che illustra luoghi sacri e manufatti in tutto il mondo, ed è scritta dall'archeologo ricercatore Dott. Brian L. Molinaux. Parte della serie MacMillan "Living Wisdom", The Sucred Earth traccia intriganti collegamenti entro diverse tradizioni culturali, che percepiscono la Terra come un serbatoio di energia o potere spirituale.
L'ambito di questo libro copre i resti di strutture costruite dall'uomo di civiltà da molto scomparse: piramidi, fortificazioni, allineamenti di pietre, totems: i sentieri dello spirito nel panorama, dal rigo musicale al concetto del feng-shui: ed i rituali religiosi e le pratiche geomantiche correlate alla Terra delle culture native.
Corredato da un'estesa bibliografia, questo libro è molto utile per i neofiti allo studio della saggezza della sacra Terra. Esso copre molti argomenti, ma schiude un'abbondanza di possibilità da perseguire per il ricercatore individuale.

NASA MOONED AMERICA!

Errore nella creazione della miniatura: convert: unable to open image `/var/www/iannc/images/4/43/NASA_mooned_america.jpg': No such file or directory @ error/blob.c/OpenBlob/2712.
convert: no images defined `/tmp/transform_3660b09-1.jpg' @ error/convert.c/ConvertImageCommand/3210.
NASA MOONED AMERICA!
Titolo originale: NASA MOONED AMERICA!
Autore: René
Anno: 1995
ISBN: ISBN pending
Editore: René (© 1992, 1994)
N°Pagine: 188
Ebook File:NASA mooned america.pdf

Stanno emergendo sempre più libri sul soggetto, e tutti presentano evidenze molto convincenti che la NASA ha mentito al pubblico, in mento a molte delle missioni spaziali con equipaggio.
Infatti, la maggioranza dei libri sull'argomento sono scritti da ex impiegati della NASA, convinti che ci sia un massiccio insabbiamento.
Questo libro si concentra su molte delle fotografie rese disponibili, e cerca di provare che le immagini fornite dalla NASA furono in realtà inscenate con equipaggiamenti da studio fotografico.
L'autore non afferma che tutte le missioni spaziali furono una messinscena: solo alcune.
Per ulteriori dettagli, date un'occhiata alla prima di un servizio in tre parti sulla Luna, in questo numero.

THE BIG WHITE LIE: The CIA And The Cocaine /Crack Epidemic

Errore nella creazione della miniatura: convert: unable to open image `/var/www/iannc/images/d/dd/THE_BIG_WHITE_LIE-_The_CIA_And_The_Cocaine_-_Crack_Epidemic.jpg': No such file or directory @ error/blob.c/OpenBlob/2712.
convert: no images defined `/tmp/transform_4f2a0bf-1.jpg' @ error/convert.c/ConvertImageCommand/3210.
THE BIG WHITE LIE: The CIA And The Cocaine/Crack Epidemic
Titolo originale: THE BIG WHITE LIE: The CIA And The Cocaine/Crack Epidemic
Autore: Michael Levin e Laura Kavanau-Levine
Anno: 1994
ISBN: ISBN 1-56025-084-4
Editore: Thunder's Mouth Press
N°Pagine: 478

Questa è una storia vera, sebbene alcuni nomi siano sian cambiati per evitare di mettere in pericolo alcuni agenti operativi, informatori e testimoni sotto protezione, e di violare le leggi sulla segretezza.
The Big White Lie è il resoconto di Michael Levine sui suoi 25 anni come agente della DEA (US Drug Enforcement Administration), spesso in ispezioni di droga segretissime, e ovunque testimone di prima mano di scandalose violazioni alle leggi sulla droga da parte di ufficiali statunitensi.
Secondo Levine, la cosiddetta "guerra alla droga" americana è la più grande, bianca e mortale menzogna mai perpetrata nei confronti della cittadinanza statunitense dal loro governo. Quando egli entrò nella DEA, nel 1964, due agenzie federali applicavano le leggi sulla droga con un budget inferiore a1 10 milioni di dollari. Oggi, 54 agenzie sono implicate, con un budget ufficiale che assomma a 13 miliardi di dollari. Il business è in pieno boom.
The Big White Lie colpisce duro, ha un ritmo rapido ed è una visione sull'epidemia di droghe illegali negli Stati Uniti, con particolare riguardo al patrocinio della CIA in America Latina, e alla creazione de La Corporaciòn, la "General Motors della cocaina".
Mettendo in mostra alcune delle menzogne intessute nell'interesse della sicurezza nazionale, Levine spera di mettere in guardia il pubblico sulle discutibili azioni del governo statunitense e delle agenzie, che stanno costando ai contribuenti miliardi di dollari e causando danni incalcolnbili a milioni di vite. E la storia non finisce qui...