Vaccini: nuove notizie sui rischi di crisi apoplettiche

Numero Nexus #2
Pagina 9
Data di uscita ottobre-novembre
Anno 1995


Ricercatori del governo britannico hanno scoperto che i vaccini per DPT (difteria-pertosse-tetano) e MMR (morbillo-orecchioni-rosolia) possono incrementare di cinque volte i rischi di attacco apoplettico. Le loro conclusioni sono pressoché identiche a quelle del Governo americano l'anno scorso.
La scoperta è profondamente imbarazzante per un governo che stava assicurando il pubblico l'autunno scorso, durante uno dei maggiori programmi di immunizzazione mai intrapreso, che il vaccino per il morbillo era perfettamente sicuro.
L'Unità dei Servizi Statistici del Laboratorio della Pubblica Sanità ha trovato che le iniezioni contro il morbillo hanno aumentato i rischi di attacco di cinque volte, mentre il PPT ha causato un aumento di quattro volte. Il vaccino per DPT ha causato convulsioni in bambini di meno di un anno, solitamente tre giorni dopo la somministrazione della dose.