Per modificare questa pagina devi aver effettuato il login.
Accedi oppure Registrati


Rigel

Rigel.jpg


Si tratta di una razza indebolita spiritualmente e geneticamente a causa dell'invasione del loro sistema stellare da parte dei Rettiloidi di Alfa Draconis e della successiva dominazione che seguirono la diaspora galattica del popolo della Lira. In seguito gli sconfitti Rigeliani sono stati utilizzati dai Draco nella ricerca di mondi da conquistare; una volta individuato il pianeta adatto, il loro compito consiste nel valutare le modalità operative dell'attacco e nel preparare il terreno per l'invasione. Alti un metro e mezzo circa, sono oggi i leader della Confederazione di Orione.


Nel 1954 questo gruppo ha firmato un accordo con il governo degli Stati Uniti che prevedeva l’autorizzazione ad effettuare rapimenti di cittadini statunitensi in cambio di tecnologia e conoscenze scientifiche; l'accordo stabiliva altresì che non si danneggiassero i rapiti.


La società rigeliana ha un'impronta marcatamente militarista con una rigida organizzazione gerarchica che, quando necessario, include anche i 'Grigi' di Zeta Reticuli I° e II°. I Rigeliani conoscono la tecnologia che consente di trasferire le anime da un corpo all'altro. Spesso gli ufficiali di grado più elevato possiedono corpi 'di scorta' o persino 'copie' di se' stessi, un privilegio riservato solo ai membri di una ristretta élite. Ciononostante i Rigeliani raramente effettuano rapimenti [“abductions”, in originale – N.d.T.], anche se spesso vengono visti sovrintendere alla gestione di basi sotterranee ed agli esperimenti ivi effettuati.


Gli abitanti di Rigel, peraltro poco espressivi, hanno in genere un atteggiamento rabbioso che li rende alquanto sgradevoli.